5 Aprile: Papà, cos’era il punk? • escogitato & raccontato da Glezös

Circolo Arcipelago

escogitato & raccontato da Glezös

PAPÀ, COS’ERA IL PUNK?

VENERDÌ 5 APRILE 2019 • ore 21:30

Circolo Arcipelago
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2018-2019

————————–

“Cos’è il punk? Chiedilo a Glezös, lo sa più di me”
Glen Matlock

————————–

“Io c’ero. In Italia e in Inghilterra, con i miei amici. Io lo so cos’è, e adesso ve lo dico”.
Nel monologo, Glezös racconta l’essenza del genere attraverso gli incontri, le amicizie cruciali e le vicende personali che sull’asse Milano-Londra l’hanno proiettato dal 1977 in poi nel cuore della scena, facendone uno dei pochi riconosciuti testimoni oculari italiani del punk.
Srotolando il suo tappeto di aneddoti suddivisi in capitoli introdotti da oltre 20 montaggi audio/video realizzati per l’occasione, con la musica di 44 nomi di riferimento, immagini e memorabilia, Glezös ne proietta l’atmosfera e il pathos in modo accurato e informale.
Dalla scoperta dei Sex Pistols nell’Italia del 1976 alle frequentazioni carbonare con i primissimi punk tricolori; i viaggi a Londra, i concerti, i locali e gli incontri decisivi con i nomi storici del punk inglese, da Jordan a Vivienne Westwood, da Malcolm McLaren a Sid Vicious & Nancy Spungen, da Adam Ant a Rat Scabies, Dave Vanian, Captain Sensible e altri. Ma anche l’Italia dell’epoca, la politica e le tensioni, gli equivoci dei media, le amicizie di casa e i punk conosciuti lungo la strada in una serie di flash, ritratti e racconti dall’intenso all’esilarante. Il tutto vissuto direttamente in prima persona e non per sentito dire, con la possibilità per il pubblico di interagire durante il racconto con richieste e/o domande specifiche in un incontro della lunghezza di un film (un’ora e mezza circa) che chiarisce perché il punk resti tuttora l’ultima frontiera.

————————–

Glezös è nato a Milano da sangue emiliano. Tra i primi agitatori del punk in Italia, è personaggio di riferimento dal 1977 a oggi con la sua cult band The Gags, Schwarz Of Galiorka e altri. Ha scritto, tradotto e parlato in radio e tv, riviste e website (da Radio Blackout a Radio Popolare, dalle fanzine a Rolling Stone, GQ e altri). Ha pubblicato Whip avANTgarde. Adam & The Ants in Italy, 1978 (El Passerotto 2004, in inglese) e Punk alla carbonara. 1977-1981: l’Italia sotterranea attraverso fanzines, stampa & dischi (con Eletttro, Avec Les Punks 1998-2012, tre edizioni). Tra altri progetti in uscita, sta attualmente lavorando all’atteso libro sui suoi innumerevoli incontri con artisti, celebrità del punk, del rock e protagonisti vari tra Milano e Londra dagli anni ’70 a oggi, da Dario Fo a Demetrio Stratos, da Vivienne Westwood ai Sex Pistols. Glezös è il suo vero nome e non uno pseudonimo, ma non ci crede nessuno.

————————–

PAPÀ, COS’ERA IL PUNK?
escogitato & raccontato da Glezös
ordito da Avec Les Punks
tagliato e cucito da Eletttro

con la musica di Siouxsie & The Banshees, Generation X, Subway Sect, Sex Pistols, King Tubby, Buzzcocks, Culture, The Damned, Suicide, The Slits, Plastic Bertrand, Joe Gibbs & The Professionals, Ramones, Augustus Pablo, Suzi Pinns, Johnny Thunders & The Heartbreakers, Ultravox!, The Royal Philarmonic Orchestra, John Cooper Clarke, Public Image Ltd., Chelsea, Adam & The Ants, The Clash, Ivan Cattaneo, Dillinger, Metal Urbain, Rancid X, Elton Motello, Lee Scratch Perry, Gaznevada, Cherry Vanilla, The Gags, Junior Murvin, Chrisma, Iggy Pop, The Tubes, Toni Santagata, Tom Robinson Band, Gli Incesti, Patrick Fitzgerald, Andrea
Mingardi Supercircus, Anna Oxa, Toten Hosen, The Briefs.

30 Marzo: Caso • Urali • Izaya | Circolo Arcipelago, Cremona

Circolo Arcipelago | THC Events, Etc.

Sabato 30 marzo 2019

🚗 Caso*
Cantastorie punk da Bergamo
[ To Lose La Track, Sonatine Produzioni, Wild Honey Records ]

👻 Urali*
Apocalyptic Folk da Rimini
[ To Lose La Track, General Soreness, Malestro, Fatty Liver Records, Ufficio Misteri ]

👴🏻 Izaya*
Giovane Profeta, Cremona
Presenterà il disco d’esordio “Getting Old” con una formazione ad hoc per l’occasione (Con membri di Poets Were Wrong e DHOLE)

*con band

Live dalle 22.00 spaccate (davvero.)

Circolo Arcipelago
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2018-2019

grafica a cura di Edoardo Compiani

Il sabato precedente altra data imperdibile con Cosmetic e My Dinosaur Life:
Cosmetic • My Dinosaur Life | Circolo Arcipelago, Cremona
—————————————————-

CASO
A volte lo fa su un palco con le luci colorate, microfoni, batteria e amplificatori. Altre volte lo fa in piedi ad una sedia, senza elettricità e sotto fredde luci al neon. Da dieci anni e con cinque dischi all’attivo, continua a farlo semplicemente.

URALI
Urali è il moniker dietro al quale compone e suona Ivan Tonelli, nato e cresciuto a Rimini. Dopo l’uscita di un album omonimo autoprodotto e qualche concerto in giro per l’Italia, l’etichetta umbra To Lose La Track pubblica Persona, edito nel gennaio 2016. L’album porterà il progetto Urali in concerto lungo tutta la penisola. Durante un anno e mezzo di attività live incessante, Ivan condivide il palco con band di ogni provenienza e genere, tra questi: Niccolò Fabi, Verdena, Lightining Bolt, Fine Before You Came, Any Other, Emperor X, Miles Cooper Seaton, Klimt 1918. Dopo un anno di silenzio e a tre anni dall’uscita di Persona, esce Ghostology.

IZAYA
Classe ’95, izaya è “rubato” dal profeta Isaia che era un profeta messianico famoso per portare la buona novella
Tommaso in genere racconta brutte notizie e con ironia ha scelto questo nome.
Getting old parla del confronto tra l’essere dei vecchi ragazzi che diventano giovani adulti iniziando a valutare diverse problematiche come lo scorrere del tempo e la malattia con occhi diversi.

Maggio 2019: Scemo chi legge • Concorso fotografico della rassegna No Rogo

👉🏻 SCADENZA: lunedì 6 maggio 2019
👉🏻 REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE: Scemo chi legge 2019 – Regolamento

Circolo ArcipelagoArci CremonaPorte Aperte Festival

Concorso fotografico
📚 SCEMO CHI LEGGE
📷 Lettura in libertà, libertà nella lettura

Il concorso fotografico «Scemo chi legge. Lettura in libertà, libertà nella lettura» è uno degli eventi della rassegna No Rogo, organizzata dal Circolo Arcipelago e da Arci Cremona con la collaborazione del Porte Aperte Festival per promuovere la lettura in modo originale e non convenzionale. Il concorso si concluderà con l’allestimento di una mostra delle fotografie ritenute migliori, che saranno esposte presso il Museo di Storia Naturale, dal 26 maggio al 30 giugno 2019, giorno finale del Porte Aperte Festival.

👉🏻 SCADENZA: lunedì 6 maggio 2019
👉🏻 REGOLAMENTO E MODULO DI ISCRIZIONE: presto disponibili!
👉🏻 PER INFORMAZIONI:
348 7226863 (Claudia)
392 2677329 (Mario)
concorso.scemochilegge@gmail.com

29 Marzo: Koffey’s Afka • Chandra Release Party – Live @ Circolo Arcipelago

Circolo Arcipelago

👹 Koffey’s Afka K’SA 👹
CHANDRA
Release Party

VENERDÌ 29 MARZO 2019 • ore 22:00

Circolo Arcipelago
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2018-2019

Chandra è il disco d’esordio dei Koffey’s Afka nel quale la musica scorre pulsante e fortemente influenzata, decisamente spuria e vitale. Chandra guarda al rock con gratitudine, aprendo le braccia verso l’africa e la musica sua figlia. Chandra si muove con piena coscienza verso un abbraccio multiculturale dove lo stile non diventa genere e il genere non si confonde con il sound.
Il dico è prodotto sapientemente dai Koffey’s Afka e Marco Franzoni (BLUEFEMME STEREOREC), il quale ha guidato il gruppo in un percorso di crescita e coesione che ha rafforzato, unito e reso uniforme l’idea di Chandra.

1. Johnny Jacket
2. Angin Di Dataran
3. Baji Be
4. Old Radio On
5. Baylon-O-Direction
6. Tuareg
7. Ri-Evolution
8. Big Man Blues
9. Shabbadash

Koffey’s Afka K’SA
Francesco Zovadelli: voce, chitarra elettrica, percussioni, batteria
Tommaso Parmigiani: chitarra elettrica, chitarra slide, dobro
Jacopo Sgarzi: basso elettrico, basso dobro

Stefano Malchiodi: batteria (3, 9)
Giacomo Bignotti: batteria (1, 5)
Ronnie Amighetti: assistente produzione; percussioni (8)
Marco Franzoni: produzione; chitarra elettrica (7)
Daniele Salodini (Woodpecker Mastering): mastering

23 Marzo: Cosmetic • My Dinosaur Life | @ Circolo Arcipelago Cremona

Circolo Arcipelago | THC Events, Etc.

Sabato 23 marzo 2019

🧶 Cosmetic
La storica band alternative rock romagnola presenterà il suo nuovo disco “PLASTERGAZE”
[ To Lose La Track | Lady Sometimes Records ]

🦕 My Dinosaur Life
La band pop punk cremonese torna a ruggire
[ TOO LOUD Records ]

Live dalle 22.00

Circolo Arcipelago
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2018-2019

grafica a cura di Edoardo Compiani

Il sabato seguente altra data imperdibile con Caso, Urali e Izaya:
Caso • Urali • Izaya | Circolo Arcipelago, Cremona

—————————————————————-

COSMETIC
Cosmetic è una band nata nei primi 2000 sulle colline romagnole. Emergono nel 2009 con ‘Non siamo di qui’ (La Tempesta) uno dei due dischi che li ha esposti maggiormente, assieme al più celebre ‘Conquiste’ (2012). Da sempre lo scopo della band è riuscire a fondere i suoni stranianti di My Bloody Valentine, Polvo o Sonic Youth con un approccio ironico ed esistenziale alle liriche in lingua italiana. Nonostante nel complesso resti una forma espressiva piuttosto introversa, la loro storia vede gemme di noisepop orecchiabili e radiofoniche – per molti, ma non per tutti.
Il nuovo capitolo ‘Plastergaze’ (To Lose La Track/Lady Sometimes) affonda a piene mani nella materia shoegaze. Dalle accezioni più leggere e dream pop, fino ai bombardamenti sonici tipici della band, questa volta maggiormente arricchiti di synth e armonie vocali.
Con più di 300 concerti all’attivo in Italia e qualche apparizione all'estero, la formazione dal vivo è ormai rodata: Alice imbraccia il basso e canta su quasi tutti i brani, Straccia è pienamente padrone di chitarra e synth, mentre i fratelli Bartolini restano saldamente al comando di una combo che non si è mai risparmiata sui palchi, nemmeno quando gli arti ingessati erano due! PLASTERGAZE!

MY DINOSAUR LIFE
Nascono a Cremona nell’aprile del 2010 dalle ceneri dei Fun In The Sun e altre punk rock band locali. Registrano il loro primo Ep The Fast Life nel 2011 e rilasciano un paio di singoli poco dopo, ma alcune sfortunate vicende tengono la giovane band lontana dai palchi. Dopo un cambio di formazione alla voce la band torna a scrivere in sala prove e auto produce Cold Summer (2014), EP di 6 pezzi mixati da Brent Clawson (Story of the Year, Guttermouth, Black President) direttamente a Garden Grove, California. La band porta poi dal vivo la propria musica insieme ad importanti nomi della scena italiana e mondiale tra cui Red Car Burns, Quercia, The Penske File e Such Gold. Young Survivors, l’ultimo lavoro della band cremonese, esce per Too Loud Records il 15 dicembre del 2017, registrato e prodotto da Riccardo Daga al Titans Lab di Ferrara e distribuito in tutto il mondo da Wormholedeath. L’EP presenta 6 inediti dal sound più maturo con influenze emo rock che raccontano della difficoltà di vivere da giovani adulti; 6 intensi estratti di quegli anni trascorsi cercando di restare aggrappati ai propri sogni, affrontando al contempo l’inevitabile dura realtà.

22 Marzo: Arcipelago Jazz Jam Night • Pericopes+1 – Open Jam Session

Circolo Arcipelago

Arcipelago Jazz Jam Night

PERICOPES+1
Emiliano Vernizzi / sax
Alessandro Sgobbio / piano & fender rhodes
Nick Wight / batteria

www.pericopes.it

«Musica meravigliosa, suonata in maniera perfetta». (Dave Liebman)
«Tre splendidi musicisti». (Enrico Rava)
«Un progetto ambizioso e riuscito». (Il Fatto Quotidiano)
«Sapiente maestria nella gestione delle dinamiche e dei climax». (DownBeat Magazine)
«Il trio dimostra di funzionare perfettamente». (Musica Jazz)

PERICOPES+1 è un progetto frutto di diversi anni di attività artistica internazionale a cavallo tra Parigi, New York e l’Italia. Questo trio transatlantico prende forma nel 2012 assieme a Nick Wight, creativo batterista di Philadelphia, attivo da diversi anni sulla scena newyorkese.
Cinque tour promozionali in Europa e USA dell’album “These Human Beings” (presentato da Dave Liebman e Enrico Rava), una media di 100 concerti in meno di due anni e riconoscimenti dalla stampa internazionale (Downbeat America, Herald Tribune, ORF TV Austria, AAJ, Jazziz, Radio 3 Rai).
La particolarità sax/piano/batteria si unisce a una musica personale – influenzata del jazz contemporaneo newyorkese, sonorità post prog rock, riutilizzo di cellule melodiche e popolari con rimandi al jazz europeo – che rende PERICOPES+1 uno dei più interessanti esempi di contaminazione nel jazz.
Il trio è attualmente in tour in tutta Europa per presentare il nuovo album “Legacy”, edito da Auand Records.

a seguire: OPEN JAM SESSION

venerdì 22 marzo 2019 • ore 21:30

Circolo Arcipelago
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2018-2019

18 Marzo: Dove bisogna stare – proiezione Settimana contro il Razzismo

In occasione della XV Settimana d’Azione contro il Razzismo, il Comune di Cremona insieme agli enti della Rete Antidiscriminazioni di Cremona organizzano la proiezione gratuita del film documentario “Dove bisogna stare”, dei registi Gaglianone e Collizzolli. Dopo numerose tappe in tutta Italia, la pellicola arriva anche a Cremona.

“Questo documentario racconta di una possibile risposta a questi tempi cupi. Non racconta l’immigrazione dal punto di vista di chi sceglie di partire o è costretto a farlo: è innanzitutto un film su di noi, sulla nostra capacità di confrontarci con il mondo e di condividerne il destino”.

“Dove bisogna stare racconta quattro donne, di età diverse, che in luoghi diversi sono impegnate in attività a prima vista assurde al senso comune o quello spacciato come tale. Donne che appaiono fuori luogo rispetto alla narrazione dominante, quasi incomprensibili. Ascoltando i loro racconti e restituendo il loro quotidiano scopriamo, invece, discorsi e gesti lineari, straordinari nella loro semplicità. Scopriamo che non stanno fuori luogo, ma in un luogo molto reale, nel luogo in cui sentono di avere bisogno di stare.”

Tutte le cittadine e i cittadini sono invitati a partecipare!
Qui il trailer: https://vimeo.com/311245799