10 Febbraio: Determinism or Kaos plays “Nosferatu”

Circolo Arcipelago
Arcipelago Jazz

sabato 10 febbraio 2018 • ore 21:30

Determinism or Kaos plays “Nosferatu”

• Gabrio Baldacci / Chitarra baritono, effetti
• Cristiano Calcagnile / Batteria, percussioni, drumtableguitar

Più anime musicali confluiscono in questo progetto e la sonorizzazione del capolavoro cinematografico di W.F. Murnau, “Nosferatu”, offre una perfetta controparte visiva alle atmosfere della musica, un mix di composizioni estemporanee e brani originali.
Il processo d’improvvisazione poi, da sempre utilizzato durante le proiezioni dei film muti, ristabilisce un equilibrio perfetto tra la contemporaneità e il passato, in cui l’una si confonde nell’altro.

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017/2018

4 Febbraio: Plaid #4 • One Glass Eye live disegnato + Byenow at Arcipelago

Circolo Arcipelago | THC Events & Booking

PLAID
Accoglienti concerti acustici per domeniche gelide
III stagione | #4

4 febbraio 2018
One Glass Eye, concerto disegnato con Andrea Marsella
+
Byenow

con aperitivo a buffet

Purtroppo il già annunciato live di All My Teenage Feelings non è stato possibile ma verrà recuperato a breve.

————————–——————–

ONE GLASS EYE da Modena
Francesco Galavotti nasce, respira per anni e accumula danni, visibili e invisibili. Suona la chitarra, canta, urla, scrive. Pigia i pedali, solo quando li ha. Suona in un gruppo, ora, Cabrera, prima in degli altri, ma non importano più. Suona da solo o a volte in duo ora e si fa chiamare One Glass Eye ma di occhi ne ha due e funzionano ancora.

BYENOW da Cuneo
Byenow è un saluto sospeso: che separa e che riavvicina. Un duo di chitarra, voci e percussioni, fra folk e sperimentazione, forma canzone e improvvisazione.. Il progetto, nato nel 2016, è composto da Andrea Dellapiana (voce e chitarra), già fondatore dell’etichetta musicale Out StackRecords, e da Nicholas Remondino (batteria e tastiera) già membro di Tweeedo, Imibala e Carillon. Hanno da poco registrato il loro primo disco, in uscita quest’anno.

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017-2018
————————–————————–——
progetto grafico di Edoardo Compiani

3 Febbraio: Sei77Otto • Le strade occupate dai sogni

Circolo Arcipelago

sabato 3 febbraio 2018 • ore 21:00

“Dedicato a chi nel settantasette aveva ventanni e adesso ne ha diciotto” [Andrea Pazienza]

Il settantasette comincia nel fango di Parco Lambro a Milano, un giorno di giugno del 1976, e finisce nel maggio 1978, nel centesimo passo di un giornalista siciliano nel giorno più nero della repubblica. Il settansette viene ucciso e dimenticato.
Diventa il fratello minore e degenerato di un sessantotto, che è, tutto sommato, un bravo ragazzo.
Ma nel settantasette c’erano decine di migliaia di ragazzi che sognavano, lottavano e cercavano di garantirsi un posto in una società estranea.
Questo spettacolo vuole ricordare quei ragazzi, quelli che ci hanno provato, quelli che si sono arresi, quelli che hanno sbagliato e quelli che, dal settantasette, non sono mai usciti.

Quarant’anni fa era il 1977.
Tea allora non era neppure nata, ma sente parlare di qualcosa che è successo allora, di qualcosa di non molto chiaro, di cui neppure i suoi genitori le hanno mai parlato. Legge le rievocazioni sui giornali, vede dei servizi alla televisione; e allora, in qualche modo, si appassiona alle vicende di quelle decine di migliaia di ragazzi della sua età, che magari abitavano nel suo condominio alla periferia di una città che era la stessa, ma che sembra distante anni luce. Tea fa ricerche su internet, legge libri e guarda filmati e le viene voglia di dare voce a quei ragazzi dimenticati, seppelliti dalla cattiva coscienza del paese. Per questo si rivolge a Max, che il settantasette l’ha vissuto e ne conserva una memoria insieme nostalgica e severa, come di una cosa che si è contenti di avere vissuto, ma che oggi non si è più disposti a fare.
Max e Tea si immergono così nelle parole, nelle emozioni, nelle rabbie e nelle speranze dei ragazzi del settantasette, conducendoci alla scoperta di un tempo così vicino a noi, eppure già dimenticato e seppellito sotto uno strato di pubblica indignazione, o, peggio, di consapevole indifferenza, da parte di chi ne ha avuto paura e l’ha ritenuto soltanto la porta d’accesso di migliaia di giovani al terrorismo.

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017/2018

27 Gennaio: The Smogs – Live @ Circolo Arcipelago

● Il Jazz per il “Giorno della Memoria”.
Come ogni anno per non dimenticare le tragedie del passato e riaffermare la necessità di una società aperta e democratica.
E qui ci piace ricordare le parole di Max Roach:
“Jazz is a very democratic musical form. It comes out of a communal experience. We take our respective instruments and collectively create a thing of beauty.”

✔ THE SMOGS nasce dall’idea di Federico Pierantoni di creare un sound particolare, incentrato su strumenti gravi come trombone e sax baritono. I brani, tutti originali, sono il risultato di diverse forme compositive esplorate e maturate nel corso degli anni, partendo dalla tradizione, sempre con un tocco personale e originale, fino a giungere all’esplorazione di nuove sonorità.

• Federico Pierantoni / Trombone
• Beppe Scardino / Sax Baritono
• Marco Benedetti / Contrabbasso
• Bernardo Guerra / Batteria

a seguire OPEN JAM SESSION con il Giezz 4et e la musica di Benny Golson

• Francesco Assini / Tromba
• Filippo Salerno / Pianoforte
• Nicola Stecconi / Contrabbasso
• Luca Mariani / Batteria

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017/2018

26 Gennaio: Folk The Sisters – Live @ Circolo Arcipelago

Circolo Arcipelago
La combriccola del folk

Folk The Sisters
concerto balfolk

venerdì 26 gennaio 2018 • ore 21:00

Folk The Sisters sono una formazione della scena folk veneziana, attivi dall’autunno 2015.
Amanti delle esecuzioni cariche di groove nei balli di gruppo e delle atmosfere romantiche in quelli di coppia, propongono un repertorio neotrad con personali arrangiamenti dei loro autori preferiti con qualche divagazione sulle loro prime composizioni.

• Emanuele Rossato / Organetto diatonico
• Giovanni Favaro / Basso elettrico, percussioni ed effetti speciali

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017/2018
________________________________

20-21 Gennaio: Piccolo Festival del Fumetto

Arcicomics

in collaborazione con
Circolo Arcipelago | Arci Cremona

🗨 PICCOLO FESTIVAL DEL FUMETTO

sabato 20 e domenica 21 gennaio
sabato: dalle 14:00 a mezzanotte
domenica: dalle 10:00 alle 20:00

Luogocomune • Centro Sociale Culturale Arci
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017-2018

MOSTRE PERSONALI
Davide AuriliaVincenzo FilosaSilvia RocchiAndrea SettimoEliana Albertini, Daniele Lupo, RITARDOFrancesco SaresinDario Sostegni

I 10 LIBRI
del signor Paolo Bacilieri

CINEMA ZENIT
un’idea di Andrea Bruno

VERDAD
tavole di Lorena Canottiere

MOSTRARE I LIBRI
“Fedele alla linea” di Gianluca Costantini, “Non so chi sei” di Cristina Portolano, “Figlio unico” di Vincenzo Filosa, “Limoni” di Emanuele Rosso

EDITORI E AUTOPRODUZIONI
Delebile, Canicola edizioniBRACEBeccoGiallo EditoreRITARDO,SbucciaginocchiDiabolo EdizioniMalEdizioniCentro Fumetto “Andrea Pazienza”Libreria del Convegno
_____________________________________________

SABATO 20 GENNAIO

ORE 14:00
Apertura del piccolo Festival del Fumetto.

ORE 15:00
Brucia (Ed. Rizzoli Lizard) Incontro con l’autrice Silvia Rocchi.

ORE 16:00
Incontro con l’autore Davide Aurilia.

ORE 17:00
L’amore ai tempi di Tinder. Cristina Portolano (autrice di “Non so chi sei” – Ed. Rizzoli Lizard) e Emanuele Rosso (autore di “Limoni” Ed. Coconino Press/Fandango) a confronto. Partecipa Paolo Interdonato (critico)

ORE 18:00
Dentro il “Cinema Zenit” (Ed. Canicola edizioni). Incontro con Andrea Bruno.

ORE 19:00
Cardo/Decumano (Ed. Delebile) Incontro con l’autore Andrea Settimo

—Pausa Aperitivo—

ORE 21:00
Istantanea del presente. Incontro con Eliana Albertini, Daniele Lupo (Gli avvenimenti che stravolgono proprio tutto), RITARDO, Francesco Saresin, Dario Sostegni.

ORE 22:30
Vinyl DJ Set • Eric Vs. McA

————————–

DOMENICA 21 GENNAIO

ORE 11:00
Lo stato delle cose. Dialogo intorno ai fumetti con la partecipazione di Bianca Bagnarelli (Delebile, URCAFestival), Matteo Stefanelli (direttore di Fumettologica), Paolo Interdonato.

ORE 15:00
Fedele alla linea. (Ed. BeccoGiallo Editore). L’autore Gianluca Costantini dialoga con Matteo Stefanelli.

ORE 16:30
Figlio Unico. (Ed. Canicola edizioni). Incontro con l’autore Vincenzo Filosa.

ORE 17:30
I 10 Libri del signor Paolo B. Incontro con Paolo Bacilieri. Conducono Massimo Galletti e Paolo Interdonato.

ORE 19:30
Arrivederci con aperitivo e musica.

————————–

Luogocomune
Centro Sociale Culturale Arci
Via Speciano, 4 • Cremona
ingresso con tessera Arci 2017-2018

14 Gennaio: Il tè delle cinque – Fabio Genovesi • Stéphanie Hochet

Arci Cremona
Circolo Arcipelago
Libreria del Convegno
PETER’S TeaHouse Cremona

IL TÈ DELLE CINQUE
Una domenica al mese tra pagine e tazze fumanti

Fabio Genovesi • Il mare dove non si tocca
Stéphanie Hochet • Un romanzo inglese

domenica 14 gennaio 2018 • ore 17:00
PETER’S TeaHouse Cremona
Corso Matteotti, 82/B • Cremona
__________________________________________

Domenica 14 gennaio, alle 17:00, vi invitiamo a PETER’S TeaHouse Cremona per chiacchierare dei romanzi di Fabio Genovesi e Stéphanie Hochet in compagnia di ottimo tè e decidere insieme quali letture accompagneranno gli incontri successivi. Siete tutte e tutti benvenuti e non dimenticate di portare la vostra tazza preferita!
Per informazioni potete telefonare a Claudia (348 7226863) o alla Libreria del Convegno (0372 32234).
Vi aspettiamo!